COME DIVENTARE VOLONTARIO DELLA CROCE ARANCIONE

Per diventare volontario della Croce Arancione bisogna aver compiuto il 16° anno di età per l’attività interna (collaboratore, centralinista) e il 18° per l’attività in ambulanza o in pulmino (sia nei servizi ordinari che in quelli di emergenza), non avere carichi penali in corso.

E’ necessario compilare gli appositi moduli di domanda di iscrizione (disponibili presso il centralino dell’associazione o direttamente scaricabili), allegare due foto tessera e consegnarli in sede al Capoturno presente. Successivamente il candidato verrà contattato dal Responsabile della Formazione per un appuntamento di un colloquio teso a una reciproca conoscenza per capire le aspirazioni, le esigenze, la disponibilità dell’aspirante volontario o per sciogliere dubbi o chiarimenti relativi all’associazione o al servizio di volontariato. La domanda verrà poi presentata dal Responsabile della Formazione alla successiva seduta di Consiglio, dove viene valutata. Il candidato successivamente verrà contatto per sapere l’esito della sua domanda, che può essere di ammissione o di rifiuto al servizio di volontariato in associazione se sussistono motivi comprovati di incongruenza con le norme dello Statuto vigente.
In seguito verrà inviato il calendario e il programma dettagliato dei corsi, a seconda del ruolo individuato, dell’aspirante volontario.

L’aspirante volontario dunque una volta che la sua richiesta è stata accettata seguirà un percorso di formazione in base al ruolo che vuole coprire.

Ogni percorso formativo individuato prevede al termine un periodo di affiancamento a volontari già effettivi e una verifica dopo tale periodo delle abilità teoriche e pratiche acquisite da parte del gruppo di formazione e della Direzione sanitaria dell’associazione. Il percorso deve essere effettuato in tutta l’interezza per poter essere abilitati a svolgere servizi di emergenza-urgenza.

Qui sotto sono disponibili i file necessari per inoltrare la richiesta di ammissione come volontario essi vanno compilati tutti in modo chiaro e consegnati presso il centralino della nostra sede centrale, o eventualmente inviati al seguente indirizzo email formazione@crocearancione.re.it

DOMANDA

AUTODICHIARAZIONE

PRIVACY-VOLONTARI

LETTERA NOMINA INCARICATO DATI PERSONALI

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA

 

COMPILA IL MODULO PER LA DOMANDA DI AMMISSIONE A VOLONTARIO!

11 + 11 =

PROGRAMMA COMPLETO CORSO ASPIRANTE VOLONTARIO

– CENTRALINISTA –

PRIMO INCONTRO CONOSCITIVO (teoria) 3 ore
• Storia Croce Arancione
• Storia ANPAS (Ass. Nazionale Pubbliche Assistenze)
• Il nostro lavoro quotidiano: centralinista, barelliere, autista
• Come siamo strutturati
• Sistema territoriale del 118
• Comportamento ed etica professionale
• Presentazione Regolamento e Statuto

CORSO CENTRALINO (teorico/pratico) 2 ore
• La chiamata di emergenza
• La prenotazione di un servizio
• Modulistica
• Uso radio
• Gestione equipaggio
• Responsabilità
• Varie

Terminate queste due lezioni, il nuovo volontario si approccerà ai turni veri e proprio espletando 7 affiancamenti al Centralino, al termine dei quali otterrà la qualifica di CENTRALINISTA effettivoe gli verrà consegnata la divisa completa.
– BARELLIERI TRASPORTI ORDINARI E PULMINO –

“VOLONTARI TRASPORTO”

MEDICINA LEGALE – ANPAS (teoria) 2 ore
• Elementi di Medicina Legale
• Responsabilità Civile
• Responsabilità Penale

CR – ANPAS (teoria) 3 ore
• Capacità Relazionali con l’equipe e l’utenza

SERATA GENERALE/PULMINO (teorico/pratica) 3 ore
• Tipologie dei servizi ordinari
• Espletamento servizio
• Comunicazioni radio
• Sicurezza ambientale ed auto protezione
• Modalità espletamento servizio
• Spostamenti
• Precauzioni per i volontari
• Pulmino (prove pratiche)
• Caricamento e messa in sicurezza dei pazienti
• Modalità d’uso della pedana
• Radio

AMBULANZA (pratica) 3 ore
• Controllo attrezzature con check list
• Utilizzo presidi
• Barella
• Riordino e pulizia

PRESIDI (pratica) 3 ore
• barella cucchiaio
• telo da trasporto
• sedia cardiopatici

MODULO PIS – PRIMO INTERVENTO SANITARIO – ANPAS
VALUTAZIONE DEL PAZIENTE 3 ore
• Suddivisione e compiti equipaggio
• Materiale e presidi nei codici colore
• Controllo coscienza e funzioni vitali
• Valutazione paziente traumatico
• Definizione di paziente critico-non critico
• protocollo SAMPLE
• Prove pratiche rilevamento parametri vitali.

EMERGENZE NEUROLOGICHE 3 ore
• Sincope e presincope
• ictus
• tia
• epilessia, ecc..
• Prove pratiche

EMERGENZE RESPIRATORIE 3 ore
• asfissia
• epa
• asma, ecc..
• ossigeno, quando, come.
• Prove pratiche

EMERGENZE CARDIO-VASCOLARI 3 ore
• ima
• arresto cardio-respiratorio
• ecc..
• Shock
• Prove pratiche

B.L.S. 3 ore
• valutazione primaria ABCDE
• rianimazione e disostruzione vie aeree;
• prove pratiche
• Skill test BLS
• Quiz teorico di valutazione
Terminato positivamente l’iter, il nuovo volontario effettuerà 10 turni in affiancamento (da 6 o 7 ore) come barelliere nei servizi ordinari (2 dei quali con il proprio tutor): al termine affronterà un esame teorico/pratico per il rilascio della qualifica di Volontario Trasporto (Servizi ordinari).

– BARELLIERI TRASPORTI DI EMERGENZA –
“VOLONTARI SOCCORRITORI”

BLSD – ANPAS 6 ore
• teoria e prove pratiche

EMERGENZE AMBIENTALI 2 ore
• Colpo di calore e di sole;
• Assideramento, Ustioni, Folgorazioni;
• Annegamento, avvelenamento, intossicazioni.

TRAUMA – LA VALUTAZIONE 3 ore
• Definizione di trauma e politrauma;
• Cinematica del trauma;
• Valutazione del paziente traumatico;
• Valutazione primaria e secondaria;
• Prove pratiche

TRAUMA BASE I° parte – Teoria – ANPAS 3 ore
• Trattamento del paziente traumatizzato;
• Supporto delle funzioni vitali di base;
• Verifica teorica

TRAUMA BASE II° parte – Pratica –ANPAS 3 ore
• Trattamento del paziente traumatizzato;
• Supporto delle funzioni vitali di base;
• Prove pratiche con Verifica finale

PATOLOGIE TRAUMATICHE I° parte 2 ore
• Trauma cranio-facciale;
• Rachide;
• Trauma toraco-addominale;
• Trauma arti e parti molli;
• Sindrome da schiacciamento.

PATOLOGIE TRAUMATICHE II° parte 2 ore
• Definizione di shock;
• Definizione e trattamento ferite;
• Emorragie esterne ed interne;
• Emorragie esteriorizzate;
• Amputazioni.

PIT I° parte ANPAS 3 ore
• Utilizzo presidi in emergenza
• Prove Pratiche

PIT II° parte ANPAS 3 ore
• Utilizzo presidi in emergenza
• Prove Pratiche

PIT III° parte ANPAS 3 ore
• Utilizzo presidi in emergenza
• Prove Pratiche

EMING – ANPAS 2 ore
• Emergenza in gravidanza;
• Gestione delle problematiche del parto;
• Modalità di trasporto

TRAUMI PEDIATRICI 3 ore
• Trattamento ed immobilizzazione del neonato e del bambino traumatizzato
• Prove pratiche

PBLSD – ANPAS 4 ore
• Valutazione del paziente pediatrico;
• ABC;
• Manovre di RCP;
• Impiego DAE;
• Prove pratiche;
• Valutazione teorico-pratica

GEMAX ANPAS 2 ore
• Gestione Maxi emergenze (parte teorica)

GEMAX ANPAS 4 ore
• Gestione Maxi emergenze (parte pratica)

SOS ANPAS 4 ore
• Sicurezza in Operazioni di Soccorso

Terminato positivamente il corso, il nuovo volontario effettuerà minimo 10 turni in affiancamento (da 6 o 7 ore) come barelliere nei servizi di emergenza (4 dei quali con il proprio tutor).
Per poter accedere alla verifica teorico/pratica, per il rilascio della qualifica di Volontario Soccorritore (Servizi di emergenza), dovrà aver effettuato almeno 4 codici DUE di rientro.

PROGRAMMA CORSO ASPIRANTE AUTISTA

Una volta ottenuti i requisiti per poter accedere al corso Autista (vedi il nostro Regolamento Autisti) si potrà accedere al corso specifico:
GUIDA SICURA – ANPAS 10 ore
• Requisiti dell’Autista di Ambulanza;
• Normative di Riferimento;
• Le fasi del servizio;
• Lo stile di guida;
• Il mezzo;
• Prove di guida
• Verifica teorico/pratica

Per il Mantenimento della qualifica sono obbligatori dei riaddestramenti annuali di 10 ore sia per i Volontari del Trasporto, per i Volontari del Soccorso e per gli Autisti tramite appositi corsi specifici.

Qui sotto potrai trovare tutti i file necessari per diventare volontario. Una volta compilati tutti potrai venire a consegnarli a uno dei nostri centralinisti in sede centrale a Montecchio Emilia.